Unici! Chi ama il vero Hip Hop e il Rap non può non amarli, o almeno non conoscerli.

Sono tra i pionieri dell’Hip Hop romano, tra i collettivi storici del Rap Underground nazionale, e per chi ascolta questa musica sono quasi un punto di riferimento. Il suono grezzo e della strada come piace a me, esattamente come quello dei Cor Veleno.

Colle Der FomentoNascono a Roma nel 1994 dall’incontro tra Masito (aka Beffa) e Danno con Ice One, figura chiave dell’old school italiana. Il Colle esordisce nel 1994 con il singolo “Sopra il Colle”, inserito nella compilation “Rap O Rap” pubblicata dalla Irma Records e che li ha portati ad una intensa attività di live e ad imporsi come fenomeno nella scena hip hop nazionale accanto a nomi come Sangue Misto, Frankie Hi Nrg e Articolo 31.

Nel 1996 i Colle der Fomento pubblicano “Odio Pieno“, LP di esordio che diventerà un classico del rap italiano. Dopo l’album Il Colle diventa a tutti gli effetti uno tra i gruppi più importanti del panorama hip hop italiano. Nel 1997 ricevono la nomination come “Miglior gruppo emergente” al Premio Italiano della Musica, e suonano insieme a Fugees e Dj Kool Herc sul palco dell’Hip Hop Village, manifestazione di portata nazionale organizzata da Radio Deejay. Nel 1999 pubblicano per la Virgin Records “Scienza doppia H“, il loro secondo album, che presenta testi più maturi e riflessivi rispetto al precedente (che però io personalmente preferisco di gran lunga).

In quello stesso anno Ice One esce dal gruppo, sostituito da Dj Baro, ed il gruppo, oltre a collaborazioni con la scena Rap italiana, si dedica esclusivamente agli spettacoli dal vivo affiancando sul palco veri “mostri sacri” del Rap quali De La Soul, Eric Sermon, KRS One, Redman.

A settembre 2005 esce “Più forte delle bombe“, EP di quattro tracce totalmente autoprodotto con produzioni musicali a cura di Mr Phil. Nel 2006 i Colle der Fomento suonano al Teatro Strehler di Milano e partecipano allo show “Gli Originali” prodotto dalla Redbull Homegroove, evento durante il quale i maggiori rapper e bboys (ballerini di breakdance. N.d.R.) erano chiamati a esibirsi sulle musiche suonate dal vivo da Franco Micalizzi e la sua orchestra.

L’album “Anima e Ghiaccio” viene realizzato a fine 2006 e pubblicato a febbraio 2007. LP autoprodotto e curato dal trio in ogni dettaglio, vede la partecipazione di Gente de Borgata e Kaos One, e conta sul lavoro di numerosi produttori fra cui Squarta, Don Joe e Bonnot. Il disco riceve un ottimo successo di critica e di vendite e da il via a un nuovo periodo di collaborazioni e di live in giro per l’Italia e l’Europa.

Nel 2007 il Colle partecipa all’Hip Hop M.E.I. ad alcune date del Pass The Mic, tour organizzato da Assalti Frontali insieme a Esa, Inoki, Dj Skizo e Dj Gruff che li porta a suonare all’Italian Wave e al Gusto Dopa al Sole.

Nel 2008 viene pubblicato il singolo in edizione limitata in vinile “Balla coi Lupi” prodotto da Gengis Khan e Sine. Nello stesso anno il Colle Der Fomento suona a Barcellona al Teatro Apolo e a Vienna al Festival di Hip Hop internazionale Diversidad organizzato dal rapper marsigliese Akhenaton del gruppo IAM. Nel 2010 il Colle continua con la sua attività di live in tutta Italia e divide il palco con Wu Tang Clan e Busta Rhymes in due degli appuntamenti Hip Hop di maggior successo della capitale.

Sempre attenti alla scena Rap romana… sempre con la “fotta” di chi vuole “spingere” il vero Hip Hop, il vero Rap, sono stati proprio i Colle der Fomento ad appoggiare e a far suonare insieme a loro ai live, soprattutto nella Capitale, i Brokenspeakers, da cui poi Coez si è staccato per iniziare la sua carriera solista.

Attualmente il Colle è in studio per registrare il loro quarto album ufficiale.

Booking contacts:

Per infoconcerti e showcasecollederfomento@gmail.com
Per il MerchandisingGraffdream, via Noto 35 – 00100 Roma

VIDEO & STREAM SPOTIFY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment