Prima ancora di sapere cosa fosse la Musica, o almeno la musica per come la intendo io adesso con tutto quello che ho scoperto, conosciuto e ascoltato, i Casino Royale nel 1997 mi hanno “flashato” con il video di CRX (Io Rifletto).

All’epoca c’era l’MTV dei tempi d’oro… quell’MTV che passava la musica che non si sentiva da altre parti e che mi faceva stare ore incollata allo schermo tra programmi Daria, South Park e Celebrity Deathmatch e Kitchen con Andrea Pezzi.

Non sapevo chi fossero, da dove venissero, e che genere suonassero… ma i Casino Royale credo che siano tra i gruppi che hanno attirato di più la mia attenzione e acceso il mio interesse in merito a certe sonorità (insieme a Neffa e i Messaggeri della Dopa con “Aspettando il Sole” e Frankie Hi-Nrg e la sua “Quelli che ben pensano“).

Autori di un percorso musicale sempre in evoluzione, partito dai primi lavori (Soul of Ska, Jungle Jubilee e Ten Golden Guns) orientati allo ska ed al reggae e con testi in inglese, quando ascolto le loro canzoni sento ancora oggi quel tocco che li contraddistingue. Quella voglia di fare musica di qualità esprimendo completamente se stessi. La formazione è cambiata più volte negli anni, ma la loro essenza è rimasta la stessa.

Etichetta Discografica

Royality

VIDEO & STREAM SPOTIFY:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment